Fraz. Caldasio 119 15010 Ponzone (AL)
Piemonte – Italia
http://www.sanlorenzoarbiora.it/home
Formaggi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Agriturismo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Resp.Formaggi 3386251947  - 3406269168
Resp.Agriturismo 3403309643

Prodotti: formaggi di capra e di latte vaccino

Azienda a conduzione familiare dal 1998: la maggior parte dei prodotti a base di latte di capra, quasi 300 capi tenuti al pascolo a 640 metri s.l.m., alcuni di latte vaccino.

Utilizzo di materie prime selezionate per garantire massima qualità e lavorazione a latte crudo utilizzando le due munte in giornata, l’acqua utilizzata è quella sorgiva, senza l’utilizzo di fermenti o additivi chimici per un prodotto completamente artigianale e sano.

L’azienda dispone di un impianto fotovoltaico che consente di utilizzare energia pulita e un sistema di riscaldamento alimentato dalla legna dei boschi del territorio.

La famiglia Lauria cura ogni giorno il proprio lavoro formando uno dei rarissimi casi “di filiera completa”, dall’allevamento al formaggio in tavola, per regalare emozioni sensoriali uniche con prodotti innovativi. I terrazzamenti di pietra arenaria con prati naturali ricchi di erbe selvatiche ed il clima mitigato del mar Ligure conferiscono ai formaggi una particolare “salinità” del latte che conferisce un aroma unico e inconfondibile.

Arbiora indica la produzione di formaggi stagionati e affinati direttamente nelle proprie cantine.

Possibilità di acquisto direttamente in sede e on – line, degustazioni nei pasti in agriturismo.

Prodotti:

  • Formaggetta San Lorenzo: Fresca 340g, dal sapore acidulo con leggere note ircine; stagionata 280g, dal sapore intenso con marcate note ircine; lavorazione lattica a crudo 100% di capra. Da abbinare a miele, marmellate, vini fruttati chiari, birre chiare. Affinata in cantina 4 giorni.Tronchetto
  • San Lorenzo: da 250g a 300 g circa, lavorazione lattica a crudo 100% di capra, dal sapore acidulo con leggere note ircine. Disponibile in diverse versioni: miele, carbone vegetale, noci, nocciole, paprica dolce, peperoncino. Affinato in cantina 4 giorni. Disponibile anche nella versione al miele di girasole.
  • Tometta e Abate San Lorenzo: da 550g a 2,2 kg circa per l’Abate. Lavorazione lattica a crudo 100% di capra. Sapore intenso con leggere note ircine, da abbinare a miele, noci, vini fruttati chiari e birre chiare.
  • Piramide e Lingotto San Lorenzo: da 300 g a 550g circa. lavorazione lattica a crudo 100% di capra. Sia fresco che stagionato: da abbinare a miele, marmellate, vini fruttati chiari e birre chiare.
  • Ricotta San Lorenzo: siero da 100% latte di capra. Diversi formati da 350g fino a 2kg circa. Sapore fine con note ircine: da abbinare a verdure, uova, funghi, torte dolci, primi piatti.
  • Castelmagno Piemonte: latte vaccino, di provenienza Valle Grana ma affinato nelle proprie cantine. Disponibile in diverse varianti: d’Alpeggio, mungitura giornaliera in alpeggio e cagliata acida rotta a mano, affinato in cantina 12 mesi; di Montagna, cagliata acida rotta a mano, in cantina 6 mesi; di Montagna Fresco, per cucina, cagliata acida rotta a mano, affinato in cantina 2 mesi. Disponibile da settembre.
  • Fresco di capra: mediante coagulazione lattica che conferisce morbidezza e aromaticità con consistenza delicata, morbida e fresca. Affinato in cantina 4 giorni.
  • Frustè: delicato e fragrante formaggio di capra impreziosito da fiori ed erbe spontanee della Langa Astigiana, affinato in cantina 12 giorni.
  • Brandalis: formaggio di capra fresco, morbido e profumato dalle erbe dei pascoli della Langa Astigiana, affinato in cantina 10 gg e ideale per preparazioni in cucina.
  • Brandalis all’uvetta sultana: formaggio di capra affinato in cantina 10 g.
  • Brandalis all’arancia candita: formaggio di capra affinato in cantina 10 g
  • Robiola di Roccaverano Dop: formaggio di capra a pasta fresca, compatta, ottenuto dalla coagulazione del latte crudo caprino, stagionato in cantina 4 settimane. Produzione in primavera e autunno, quando le capre possono pascolare libere nei prati delle alte colline del Roccaverano.
  • Robiola riserva della Filandia: classica robiola della Langa Astigiana, dal profumo delicato e complesso, accompagnato da una tessitura finissima e suadente. Stagionato in cantina 3 settimane.
  • Garì: nasce dall’incontro di una robiola con farina di Nocciola IGP del Piemonte Relanghe: profumi intensi e unici con tessitura fine e suadente, stagionato in cantina 6 settimane.
  • Cubiò: formaggio di latte di capra con miele di girasole. La stagionatura più lenta (7settimane) mantiene una pasta morbida e compatta con un delicato ricordo aromatica di miele.
  • Sandrè: formaggio di capra affinato in cantina 5 settimane con cenere di ginepro spontaneo, che preserva la freschezza e favorisce la formazione di muffe all’esterno, conferendo complessità e suadenza alla delicata pasta lattica.
  • Pavè: formaggio di capra a forma di lingotto stagionato in cantina 7 settimane. Caratterizzato da un sottopelle di grande maturità unito ad un cuore morbido e fresco.
  • Talì: formaggio di capra affinato in cantina 4 settimane, dove viene lavato per far assumere alla crosta il caratteristico colore rossastro e mantenere la pasta particolarmente morbida e profumata.
  • Snerv: formaggio di capra affinato in cantina 3 settimane con guscio di bacche di ginepro della Langa Astigiana pestate nel mortaio, che dona gusto unico e pasta fresca.
  • Neira: formaggio di capra affinato in cantina 3 settimane. Ricoperto da cenere di ginepro che preserva freschezza, morbidezza e suadenza, donando complessità al formaggio.
  • Arsivò: formaggio di capra stagionato 6 settimane. Il nome stesso indica stagionato e asciugato con cura. La stagionatura in foglie di castagno conferisce una maturazione particolare, intensa e complessa.
  • Aviè: delicato formaggio di capra affinato in cantina 7 settimane. Ricoperto di nobile cera vergine di api di tarassaco di Mieli Thun, che consente di ottenere formaggi a stagionatura più lunga, mantenendo una pasta morbida, dolce e profumata.
  • Matinè: formaggio di capra stagionato in cantina 3 mesi e derivante dalla sola mungitura del mattino, per esaltare la fragranza e la suadenza del latte di capra, lavorato con un acidificazione lenta e delicata.
  • Rapulè: formaggio di capra stagionato 12 mesi in cantina e un mese nelle vinacce. Molto profumato, a pasta morbida e delicata.
  • Quatordes: formaggio di capra stagionato in cantina 5 mesi. Viene prodotto massaggiando la crosta con olio di Nocciola Piemonte IGP Relanghe durante la stagionatura.
  • Lacostè: formaggio di capra che nella stagionatura (3mesi) viene impreziosito dalla granella di Nocciole Piemonte Igp Relanghe che, avvolgendolo, gli regala una fragranza unica.
  • Linieng: formaggio di capra affinato in cantina 8 mesi. L’ultima parte della stagionatura avviene fasciando la forma in foglie di tabacco Kentucky conferendo un profumo unico.